<h2>Supply Chain Management Demand Planning MES Manufactoring Execution System Pianificazione Schedulazione della Produzione</h2> <p>Atomos offre soluzioni per la gestione integrata della Supply Chain, dai processi di pianificazione strategica ai piu operativi in ambito MES. Demand Planning, Schedulazione della Produzione, MES</p> <p>Demand Planning - Schedulazione della Produzione - MES ( Manifacturing Execution System)</p> <p>TAG: Software pianificazione e programmazione della produzione <br /> Pianificazione della Produzione<br /> Software <br /> Advanced Planning and scheduling <br /> Supply Chain Management <br /> Supply chain <br /> Logistica e Supply Chain <br /> Supply Chain Lavoro <br /> Supply Chain Definizione <br /> Monitoraggio Macchine <br /> Software monitoraggio macchine <br /> Demand Planning <br /> Demand Planning processi metodologie <br /> Demand Planning manager <br /> Software demand Planning <br /> Demand Planning definizione <br /> MES <br /> Manufacturing execution System <br /> Manufacturing Execution System MES <br /> Schedulazione della produzione <br /> Software schedulazione della Produzione <br /> Pianificazione della produzione <br /> Software Pianificazione della Produzione <br /> Schedulazione e Pianificazione della produzione <br /> Programmazione della produzione <br /> </p>
12
Apr 11

Candy

L’azienda
Il marchio Candy entra nella storia nel 1945, quando, nelle Officine Meccaniche Eden Fumagalli di Monza, vede la luce la prima lavabiancheria tutta italiana. Da allora viene dato avvio alla produzione di lavabiancheria, facendo degli elettrodomestici il centro e la forza della propria attività.

Tra gli anni 50 e 60 nel 1954, Candy procede a grandi passi sulla strada dell'innovazione realizzando la prima lavabiancheria semiautomatica e in seguito completamente automatica, la prima lavastoviglie,  e aprendo anche la sua prima filiale estera (Francia).
Negli anni 70 e 80 Candy acquisisce importanti società italiane (La Sovrana, Kelvinator, Zerowatt, Gasfire,) espandendosi anche a livello internazionale.con Mayc e Hoover )
E’ negli anni 2000 che nascono stabilimenti in tutto il mondo: Reubblica Ceca,  Unione Sovietica, Turchia,  Cina, e differenziando il proprio prodotto in tre diversi business sector: Lavaggio Freddo e Caldo
Il fatturato, in crescita nonostante la congiuntura economica e di mercato sfavorevole, raggiunge 1 miliardo di euro. La produzione è di 6 milioni di unità.
Oggi Candy, forte di un'esperienza lunga e completa nel settore degli elettrodomestici, gioca un ruolo di leader in campo internazionale, all'avanguardia nello sviluppo di nuove tecnologie, sempre attenta alle esigenze  dei consumatori moderni.

Il progetto
L’evoluzione tecnologica dell’ultimo ventennio ha evidenziato la necessità di innovazioni anche in ambito produttivo: assistiamo ad una sostanziale revisione delle operation grazie alla scelta di utilizzare specifici strumenti informatici. Nel 1999 l’esigenza di un prodotto per la pianificazione della produzione fa ricadere la scelta su Nicim Schedule.
Il prodotto della suite Atomos ha permesso al Gruppo Candy di poter schedulare la produzione delle linee montaggio con ottimizzazione legate a strutture, modelli e caratteristiche produttive.
Nicim Schedule ha rappresentato la soluzione ideale per rispondere alle esigenze produttive di Candy quali l’elevato numero di vincoli tecnologici e non (risorse da condividere, vincoli temporali di producibilità, accorpamento dei modelli simili….).
Nel 2005  viene implementato anche Expert Plan, altro prodotto della suite Atomos che utilizzando sessioni di schedulazione è in grado di validare la domanda confrontandosi con la disponibilità delle risorse.
Candy ha deciso di rivedere completamente il sistema di pianificazione della produzione con l’obiettivo, da un lato di seguire meglio la dinamicità delle previsioni e le esigenze del mercato e dunque di aumentare il livello di servizio, dall’altro di migliorare la risposta delle fabbriche e del sistema di fornitura.
Per ottenere questi obiettivi si è centralizzato il sistema di gestione della previsione di produzione del prodotto finito,  si è migliorato il sistema di  pianificazione del prodotto finito implementando un sistema rolling settimanale e si è rivisto il processo di programmazione dei componenti.
Avendo già implementato Nicim Schedule per la schedulazione della produzione, si è deciso di implementare Expert Plan per la programmazione della pianificazione a capacità finita  integrandolo con il sistema già esistente della pianificazione della domanda.
Questo ha consentito prima di tutto di ridurre gli orizzonti di congelamento di programmazione e dunque di migliorare la capacità di risposta ai mercati. Ma ha anche permesso di  migliorare la visibilità della pianificazione sul medio e lungo periodo (mese/anno), verificando la coerenza della domanda con la reale capacità produttiva sia sul breve termine (settimana) che sul medio/lungo termine (mese/anno); di flessibilizzare l’allocazione del programma di produzione nell’ambito settimanale garantendo coerenza con il piano delle consegne fornitori e migliorando  lo scambio di informazioni con il fornitore sulla fattibilità dei programmi e piani.
Nel 2005 è stata creata ad hoc una personalizzazione di “microschedulazione” che consente il costante aggiornamento degli ordini di approvvigionamento dei componenti in in funzione della sequenza produttiva derivante dallo schedulatore delle linee assiematura.
Ad oggi la soluzione Atomos è attiva in ben 9 stabilimenti Candy : Candy Hoover e Bessel  (Italia), Conta (Rep. Ceca), Rosières (Francia),  Doruk e Renta (Turchia), Oao Vesta (Russia), Jinling Electrical (Cina), e Mayc (Spagna).

Benefici
Dopo continui solleciti da parte del Ns. mercato di riferimento, il Gruppo CANDY ha deciso per la maggior parte delle sue unità produttive di ridurre il periodo congelato portandolo a una sola settimana.
Grazie alla Microschedulazione la frequenza di comunicazione dei piani di fornitura e cioè programmi di consegna delle specifiche d’ordine può avere una frequenza giornaliera con eventuali variazioni di date con consegna già rilasciate in caso di repentini cambi di piano produttivo.
Inoltre è possibile spacchettare ovvero suddividere in multi consegne una specifica d’ordine in base al reale consumo giornaliero.


Conclusioni
Sebbene tutte le potenzialità non siano ancora completamente sfruttate è possibile effettuare una ripianificazione totale delle consegne d’ordine ai fornitori con estrema rapidità a secondo dal numero delle linee di assiematura, numero parti e in base alla complessità dei livelli (sino a 7 ) delle distinte basi. (tempo necessario al un massimo un ora.)
Un aspetto molto importante è che Atomos negli ultimi anni ha migliorato notevolmente la qualità di assistenza e la sua dedizione totale verso le richieste del cliente. E’ sicuramente un punto a suo favore la tempestività con cui la sua assistenza post vendita risolve gli eventuali problemi.