p
  • Home
  • Settori di industria
  • Alimentare

Alimentare

 

Coordinare i processi produttivi per essere più reattivi nei confronti del mercato.

Il cambiamento del quadro macro-economico che si è verificato negli ultimi anni ha influito sulla strategia delle imprese che operano nel settore alimentare: nonostante una domanda stabile il comportamento dei consumatori è cambiato, rendendo questo settore incerto e imprevedibile.
La reattività ai cambiamenti è diventata fondamentale: occorre essere in grado di capire quando cambiare strategie di business e saperlo fare velocemente. La reattività è fondamentale anche per gestire problematiche di deperibilità, conservazione e gestione delle giacenze.

La deperibilità delle materie prime rappresenta una sfida sempre più impegnativa che compromette la capacità delle aziende di pianificare e mantenere un margine di profitto adeguato. Inoltre, la sostenibilità è diventata una questione chiave poiché i consumatori esigono risorse alimentari sempre più sicure e sostenibili.
Un’altra criticità è rappresentata da normative, sempre più esigenti, di qualità, trasparenza e tracciabilità, che impongono un elevato numero di test su prodotti finiti e semilavorati, nonché processi produttivi che permettano di sapere sempre da chi, quando, come, dove e cosa è stato prodotto.

In un contesto così ricco di variabili e criticità, il coordinamento dei processi produttivi assume un ruolo significativo a partire dalla generazione del piano di domanda basato sullo storico del venduto, su un modello previsionale delle vendite e su un calcolo ottimale delle scorte, per poter stilare un piano principale di produzione ed uno di reintegro delle scorte stesse.

Con il nostro patrimonio di conoscenze specialistiche, aiutiamo i nostri clienti ad affrontare le problematiche specifiche del settore alimentare attraverso la progettazione e realizzazione di soluzioni caratterizzate da:

Ottimizzazione delle sequenze di produzione nel rispetto di vincoli logici, permettendo l’abbinamento delle fasi per materia prima e formato e agevolando la datazione dell’arrivo del materiale d’acquisto in funzione del piano di lavoro di confezionamento.

Creazione di scenari produttivi basati su diverse configurazioni di materie prime in magazzino, tenendo conto di vincoli quali date di scadenza e valori di soglia, che permettano di verificare la coerenza tra fattibilità produttiva e andamento dei livelli di magazzino, consentendo di avere visibilità riguardo all’evasione degli ordini cliente.

Gestione delle scorte che supporti il calcolo ottimale delle stesse in funzione di obiettivi di copertura e di politiche di lottizzazione andando a ridurre le giacenze di componenti quali materie prime, imballaggi e prodotti finiti

Tracciabilità di lotti di materie prime e semilavorati e delle relative lavorazioni, per poter risalire ai preparati o prodotti finiti in cui sono state utilizzate e a quali clienti sono state vendute (direttamente o perché facenti parte di altri prodotti).
Abbiamo elaborato una soluzione per il settore alimentare basata sull’esperienza e sulla tecnologia in grado di favorire la creazione del valore.

  

Richiesta di contatto

Nome e Cognome*:

Azienda:

Indirizzo e-mail*:

Messaggio*:

(* Campi obbligatori)

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.

Stampa Email

Gestione cookie

Richiesta di contatto

Richiesta di contatto

Nome e Cognome*:

Azienda:

Indirizzo e-mail*:

Messaggio*:

(* Campi obbligatori)

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.